Info Produttore

Dom Ruinart 2002 Coffret Champagne
Dom Ruinart 2002 Coffret Champagne
  • Peso spedizione: 3kg.
  • disponibilità in magazzino: 0
  • Prodotto da: Ruinart

Price:   €209.70

Esaurito
Details: Anno : 2002
Vitigno : Chardonnay 100% proveniente solo da Grands Crus 72% della Côte des Blancs (dominante Chouilly e Avize)28% del versante settentrionale della Montagne de Reims (dominante Sillery e Puisieulx).
Capacità : 75 cl



L’annata viticola del 2002 è stata caratterizzata da un clima mite e asciutto, con la primavera e l’estate segnate da considerevoli periodi caldi e soleggiati. E anche se qualche pioggia è intervenuta a disturbare la fine di agosto, il vento secco e il bel tempo di settembre hanno permesso alle uve di maturare in condizioni eccellenti. Un soleggiamento ideale nel mese di settembre ha regalato un’uva perfettamente matura che ha conservato un ottimo livello di acidità. I grappoli, raccolti nella seconda quindicina di settembre, presentavano indiscutibilmente l’equilibrio migliore dopo l’annata eccezionale del 1996 Vinificazione: • Caratteristiche dell’annata in Champagne: - Grado potenziale: 10,5° (10,7° per gli Chardonnay) - Acidità totale: 7,2 g H2SO4/l • Vendemmia manuale • Fermentazione alcolica in tini di acciaio inox termoregolati (18 - 20°C)• Fermentazione malolattica • Dosaggio: 6,5 g/l NOTE DI DEGUSTAZIONE Il Dom Ruinart 2002 rivela un colore giovane e brillante, di un giallo chiaro illuminato da riflessi verde mandorla. Il perlage è fine e dinamico. Con le sue note di fiori bianchi (tiglio), di frutta fresca e di agrumi (susina gialla, pera nashi, bergamotto), il naso testimonia la giovinezza del vino. L’aerazione rivela un fondo più morbido, con note di dolci da forno (biscotto, noce di cocco, e poi nocciola) sottolineate da una freschezza minerale e mentolata. Eleganza e lunghezza caratterizzano il palato, in cui si ritrovano la freschezza degli agrumi e dei frutti esotici e una splendida mineralità su aromi di pietra focaia. L’insieme presenta una grande purezza e una superba lunghezza, cui la sottile effervescenza conferisce una texture raffinata e un’acidità al contempo vibrante e setosa. DAL CALICE AL PIATTO La piacevole freschezza del Dom Ruinart 2002 ne fa un magnifico Champagne da aperitivo. Con la saggezza di qualche mese d’invecchiamento saprà sposarsi a piatti in cui le note marine e iodate giocheranno con la sua mineralità: carpaccio di capesante marinato alle alghe, gelatina di acqua di pomodoro o una marinata di scampi accompagnata da una crema leggera alla scorza di combava. Frutto di un’annata eccezionale, il Dom Ruinart 2002 si avvantaggerà di una conservazione in cantina per essere degustato dopo alcuni anni di ulteriore maturazione, quando sarà apprezzato a tavola con piatti dai sapori più intensi .

Recensioni attuali: 0

Prodotto inserito in catalogo mar 30 ottobre, 2012.